Caricabatterie per moto: migliori prodotti di Settembre 2021, prezzi, recensioni

La batteria della moto è un organo fondamentale per far funzionare il nostro amato mezzo di trasporto, la moto, ma spesso e volentieri ce ne scordiamo e ricordiamo di farlo solo quando si resta a piedi oppure quando è inverno.
Cerchiamo quindi di capire bene il loro funzionamento, i vari metodi e vediamo alcuni consigli per mantenere la batteria della nostra moto nel migliore dei modi e avere sempre assicurato il funzionamento ed un’attività positiva della nostra moto.

Le funzioni della batteria

A cosa serve più nello specifico la batteria per moto? Molto semplice, intanto è importante capire che senza batteria la nostra moto andrà veramente da poche parti, in quanto è la vera anima che accende e scalda le nostre gite in moto, in città, in campagna o in qualsiasi altro luogo. La batteria esprime forza ed energia, ad esempio nell’importante fase di avviamento garantisce l’elettricità necessaria per una buona fase di spunto.

La batteria poi svolge la fase di illuminazione, fornendo quindi una fonte sempre stabile di energia ancora prima della fase di avviamento. La fase successiva è quella relativa all’accensione del motore, la batteria in questo caso offre energia al totale sistema d’accensione durante la fase di spunto. Poi la batteria può passare tranquillamente a svolgere la sua fase di ricarica. In questo caso prende le funzioni di uno sorta di oggetto con le capacità di tensione e quindi assorbire le possibili fluttuazioni che possono capitare nel sistema elettrico. Successivamente si entra nella fase che è quella di supporto, la batteria riesce ad alimentare i vari sistemi volti a garantire la sicurezza e allo stesso tempo la memoria della centralina anche nel caso in cui il motore dovesse essere spento.

Caricabatteria con controllo intelligente

Uno dei caricabatteria più apprezzati ed utilizzati per le varie moto è quello dotato di un controllo moderno ed intelligente. Il suo sistema elettronico di controllo assolutamente intelligente riesce ad analizzare il tipo e le condizioni della batteria alla quale è collegata e, in base alle varie necessità, avvia le modalità in modo e maniera ottimale. Invece la funzione di mantenimento della carica riesce a proteggere la batteria e di conseguenza a preservarla a lungo, sempre mantenendo per una durata anche elevata un livello di carica che sia veramente ottimale.

Questo tipo di caricabatterie è assolutamente adatto a tutti i tipi di mezzi, anche a veicoli di durata stagionale e più inclini a dei periodi lunghi in cui il mezzo rimanga bloccato. Anzichè  permettere che la batteria riesca a scaricarsi completamente con il successivo rischio che si verifichi una scarica magari troppo intensa, la carica è mantenuta al miglior livello possibile.

Il caricabatterie con controllo intelligente è dotato inoltre di un importante indicatore di tensione. Si tratta di un indicatore in grado appunto di tenere sotto controllo la tensione della batteria e la fase di avanzamento della ricarica, mostrando quindi il livello di ricarica della batteria e le varie modalità che porta in dotazione il nostro caricabatterie. Inoltre questo oggetti è dotato di morsetti della nostra batteria assolutamente isolati, è inoltre possibile riuscire a collegare le batterie al caricabatteria in questione con una certa facilità e nella più totale sicurezza.

Per quanto riguarda la fase invernale, sempre delicata per quanto riguarda i motori visto che servono delle giuste attenzioni. Questo caricabatterie è dotato quindi di questa modalità di ricarica da utilizzare in semplici condizioni nella fascia invernale, oltre ad una modalità di buon ricondizionamento per riattivare le batterie totalmente scariche e con una modalità di alimentazione che risulta assolutamente innovativa e moderna.

Questo tipo di caricabatterie è possibile incontrarlo sul mercato in varie e differenti colorazioni e ovviamente con differenti fasce di prezzo. Il nostro caricabatterie in questione è dotato anche di un’altra caratteristica molto importante che riguarda la questione del sovraccarico. Si tratta quindi di un dispositivo dotato a sua volta di un diverso dispositivo automatico protettivo per sovraccarico, cortocircuito e successivo cambiamento della capacità di polarità. Questo tipo di oggetti riescono a proteggere allo stesso tempo sia il caricabatteria che la batteria. La parte costituente l’alloggiamento è dotato di una sorta di occhiello per sospensione.

Caricabatterie con potenza accelerata

Un altro tipo di caricabatterie per moto riesce a risolvere il problema della carica della nostra batteria, e allo stesso tempo dell’aumento della potenza e della azione di resistenza interna. Inoltre è dotato della tecnologia per riparazione degli impulsi sia ad alta che bassa frequenza, per le bottiglie a pezzo basso, per le batterie che sono rimaste ferme per diverso tempo e le batterie che sono scariche. Inoltre ha un buon effetto riparativo e di attivazione, che modifica la batteria in misura assolutamente più grande.

Fare attenzione alla moto nelle fasi invernali

Gli assidui frequentatori della moto ed allo stesso tempo tutti i vari appassionati conoscono le varie esigenze della moto. Se si utilizza la moto frequentemente e stagionalmente, facendola riposare nella fascia invernale, può succedere di avere alcune problematiche al momento della riaccensione. [/su_note]

Praticamente in tutti i casi, il successivo e mancato avviamento è immediatamente accostato ad un classico problema legato alla batteria. Tuttavia, il controllo e la conseguente fase di manutenzione periodica durante i mesi di inutilizzo riescono a prevenire la maggior parte di dei problemi di questa natura.

L’utilità dei caricabatterie intelligenti

Con l’avvento dei moderni caricabatterie intelligenti, tutti i motociclisti riescono a monitorare e mantenere su alti livelli le prestazioni della batteria, anche quando viene montata sul veicolo di competenza. Connettendo un carica batterie intelligente (si possono trovare dei validi pezzi anche sul web a prezzi assolutamente accettabili) per periodi di inutilizzo prolungato, esiste la possibilità di mantenere la batteria in una fase di carica realmente ottimale.

È sempre preferibile verificare con la presenza di un costruttore competente che il proprio carica batterie sia completo e dotato di una modalità di mantenimento e che una ricarica continuativa sia accerta in assoluta e totale sicurezza.

Esistono due opzioni per collegare un manutentore di carica alla batteria, ovvero utilizzare i morsetti oppure i sempre più diffusi e frequenti cavi a occhielli.

Appassionato di calcio, sport, film, serie e programmi televisivi. 22 anni, classe 98′, tifoso interista e difficilmente mi stacco dalla tv. Diplomato nel 2017, nel tempo libero continuo a scrivere, altrimenti il tempo è sprecato. Parlerei di calcio anche 24 ore al giorno, collaboro con diverse testate sportive importanti

Back to top
tuttoperilmotociclismo.it